Fondazione

Grande festa per la Fondazione

19 marzo 2016

L'inaugurazione dei nuovi appartamenti

Oggi è stato un grande giorno di festa per tutti noi perchè alle 11:00 di questa mattina abbiamo inaugurato ufficialmente i 4 appartamenti di San Giovanni Lupatoto in provincia di Verona invitando le famiglie, gli amici, i sostenitori e i volontari. Si tratta di un progetto avviato nel 2008 dalla Fondazione Più di un Sogno Onlus che si alimenta costantemente in base ai bisogni dei beneficiari che si prefigge l'obiettivo di maggiore autonomia abitativa a ragazzi con sindrome di Down e disabilità intellettive.

Vista la sua solidità e storicità, il progetto è stato individuato come una delle migliori cinque esperienze di educazione all’autonomia in Italia ed è parte di un progetto del CoorDown, il coordinamento nazionale delle associazioni delle persone con sindrome di Down, che raccoglie queste esperienze e le propone come casi studio per altre organizzazioni pubbliche o private.

I progetti di Vita Indipendente per persone con disabilità intellettiva traggono diretta ispirazione dalla Carta dell’ONU ratificata in Italia nel 2009, in cui si riconosce il diritto, per tali persone, di abitare in autonomia e di scegliere “dove e con chi vivere”.
L’abitare per le persone disabili diviene una questione etica che comprende un “diritto di scelta”, un’attenzione al contesto, una progettualità attenta e professionale, in grado di verificarsi e mutare incidendo culturalmente sulla società.
L’ascolto dei bisogni, delle aspirazioni e dei desideri di famiglie e persone, è significativo in queste progettazioni affinché si trovi una giusta risposta alla realizzazione di un “Progetto di Vita” che conduca all’autonomia, all’autodeterminazione, alla vita indipendente.

Attualmente già due dei nostri ragazzi, Riccardo e Matteo, stanno vivendo con successo l'esperienza di vivere da soli. Una storia vera che ci riempie di soddisfazione, entusiasmo e grande gioia e che ogni giorno ci ricorda che il progetto non solo è possibile, ma addirittura auspicabile per i ragazzi e le loro famiglie.

Questa inaugurazione si è rivelata un'ottima occasione per incontrare le famiglie, per presentare il contesto della vita in appartamento ad un pubblico più ampio. Ognuno ha apprezzato l'ambiente in cui i nostri due ragazzi stanno inziando il loro percorso di vita verso una maggiore autonomia. Un altro ampio gruppo di ragazzi si sta avvicinando al progetto nel contesto abitativo, imparando attraverso la simulazione pomeridiana molte delle attività che saranno fondamentali quando si riveleranno pronti a vivere pienamente l'esperienza di autonomia abitativa.

Vuoi continuare a sostenere questo straordinario progetto di autonomia abitativa? Partecipa anche tu a IL MIO DONO da un'iniziativa di UniCredit. Clicca per saperne di più.