Fondazione

Il nostro primo Bilancio di Missione

02 ottobre 2015

In occasione del Giorno del Dono e della Giornata nazionale della persona con sindrome di Down, sabato 3 ottobre 2015 la Fondazione Più di un Sogno ha presentato il primo Bilancio di Missione.

Dopo 8 anni la Fondazione giunge a presentare il suo primo bilancio di missione in condizione di grande serenità ed ottimismo, stati d’animo che originano da una crescita costante e continua in termini di utenza ed obiettivi raggiunti; consideriamo questa presentazione un punto di partenza, come un primo giorno di scuola; da oggi, con rinnovata ambizione, continueremo a coltivare il meglio dei nostri Sogni rivolti a tutte le persone con disabilità intellettiva della Fondazione che sentiamo indistintamente ed affettuosamente come nostri figlioli” dicono i Soci Fondatori.

Più di un Sogno non arriva da sola a questa pubblicazione ma insieme alla Cooperativa Sociale Vale un Sogno, il marchio sociale VALEMOUR e l’Associazione di Volontariato PiùdiUno: un gruppo di organizzazioni non profit che insieme lavorano per un creare un Progetto di Vita coordinato e continuativo per le persone con disabilità intellettiva e sindrome di Down. 

Per celebrare la pubblicazione, Più di un Sogno ha chiesto a tre esponenti del mondo sociale di parlare dei tre concetti chiave del suo operato: 

  • L’Importanza del Progetto di Vita
  • Sergio Silvestre, Presidente del CoorDown – coordinamento nazionale associazioni persone Down 
  • Il principio di sussidiarietà

Don Adriano Vincenzi, Coordinatore del Festival della Dottrina Sociale 

Essere imprenditori nel sociale

Adriano Tomba, Segretario di Fondazione Cattolica Assicurazioni  

Il documento, redatto seguendo le “Linee Guida per la redazione del bilancio sociale delle organizzazioni non profit” approvate nel 2011 dall’Agenzia per il terzo settore, è il primo passo verso la stesura del Bilancio Sociale.

Leggi il Bilancio di Missione 2014